Il portale della pallavolo maremmana

Il Grosseto Volley ritrova il sorriso superando nettamente la Pediatrica Guarigol per tre set a zero

Grosseto. Si sapeva che il risultato sarebbe stato scontato. Troppo differenti i valori in campo. Alla fine del match è il Grosseto Volley ha sbarazzarsi del fanalino di coda della Pediatrica Guarigol con il punteggio di tre set a zero e i parziali di 25/11, 25/14 e 25/13. E' un risultato importante per le biancorosse che riprendono a correre in campionato dopo avere passato un periodo non proprio felice. E' un successo prezioso per il sestetto allenato da coach Gabriele Mancini, ma non così scontato come può sembrare. Al contrario, i timori in casa biancorossa ci stavano tutti. A preoccupare sopratutto la tenuta mentale della squadra maremmana, che nelle ultime apparizioni aveva giocato a corrente alternata ed era sembrata un po' troppo scarica e demotivata, nonostante lottasse per un posto nei play off, come sottolinea lo stesso Mancini che al termine del match commenta “ Che fosse una gara facile si sapeva. Siamo stati sempre con la testa in campo e non abbiamo mai rischiato come invece era accaduto all'andata quando siamo stati vicini a perdere un set. Di solito noi tendiamo a prendere sottogamba le squadre meno dotate tecnicamente e ad adattarsi al loro gioco. Invece questa volta” Prosegue ancora l'allenatore del Grosseto Volley “ Siamo andati dritti per la nostra strada collezionando un risultato netto, rischiando praticamente niente. Va benissimo così. Il lato positivo è sopratutto questo. La squadra ha fatto quello che mi attendevo da lei. Ho fatto partire Gessica Cheli di banda. Poi ho alternato tutta la rosa disposizione facendole giocare tutte. La Cheli in alternanza con la Fossili e la Manzi. E il jolly della squadra. La impiego secondo le esigenze del momento. L'avevo vista bene in allenamento e le ho voluto dare questa possibilità. Gessica ha giocato una buona partita e ha tenuto bene il campo. Nel secondo set ho inverto i liberi. Ho fatto entrare la Tocci e anche lei ha giocato molto bene. Quando l'alzatore è passato in prima linea ho fatto un doppio cambio, facendo uscire alzatore e schiacciatore” Coach Mancini pensa già al derby cittadino in casa dei Vigili del Fuoco di Grosseto di sabato prossimo “ Come tutti derby è una partita a sé. Speriamo di giocarla come sappiamo fare. Per noi è un momento un po' particolare. Dobbiamo ritrovare la testa e la giusta tranquillità. Oggi abbiamo fatto un passettino avanti. Dobbiamo pensare a noi stessi e solo ai nostri risultati, senza aspettare quelli degli altri” Conclude coach Mancini. Massimo Galletti

Campionato:

Serie C


IL PUNTO SUI CAMPIONATI

14/01/18 11:17
Grosseto. Questa volta il sestetto allenato da coach Fabio Pantalei mette tutti d'accordo. Allenatore, dirigenti e tifosi, dopo il successo conquistato con determinazione da parte di Benedettelli e c...
12/01/18 07:25
Grosseto. Dopo avere giocato un campionato fatto di successi, arriva nel match dell'andata valido come quarti di finale under 18, lo stop della Pallavolo Grosseto 1978 CdP Branca fermata in trasferta...