Il portale della pallavolo maremmana

Incredibile tonfo casalingo dell'Invicta Edilfox Sol Caffe' sconfitta nettamente dal Villadoro Modena

Grosseto. “ Vergognosi, imbarazzanti, molli e inguardabili. Mi dispiace per la brutta figura, ma in campo ci vanno loro” Non usa mezzi termini coach Fabio Pantalei allenatore dell’Invicta Edilfox Sol Caffè nel commentare la prestazione noiosa, priva di contenuti tecnici della sua squadra costretta ad arrendersi in casa al Villadoro Modena con il punteggio netto di tre set a zero. Le parole del tecnico grossetano descrivono perfettamente la prestazione opaca dei giocatori grossetani, incapaci di contrastare il gioco degli avversari, spesso inconcludenti e abulici sotto rete, quasi come se la gara non li riguardasse da vicino. E’ vero che ormai il sestetto maremmano non aveva più niente da chiedere al campionato, ma questo non giustifica la brutta figuraccia dei grossetani, capaci di fare diventare dei fenomeni anche i giocatori emiliani. A dire il vero un fenomeno c’è stato. E’ il centrale modenese Andrea Sala, atleta di grande esperienza che vanta una lunga carriera nel campionato maggiore, “Match Winner” della serata e bravissimo in ogni settore del campo, in attacco come a muro, quanto in difesa, mai preso dal muro dei grossetani e autore di una quantità enorme di punti vincenti. Nell’Invicta ricordiamo l’assenza di Pellegrino, ma anche con l’opposto del Sol Caffè in campo, crediamo che il risultato sarebbe cambiato di poco, vista la scarsa vena dei compagni di squadra in questa occasione. Nemmeno lo striscione “ Comunque vada Pantalei” esposto in tribuna dai tifosi in onore all’allenatore porta fortuna alla squadra maremmana, che si congeda da loro con una bruttissima sconfitta. Alla fine del match c’è poca voglia di parlare anche fra i dirigenti dell’Edilfox. Il ds Masala si rifugia nel classico “No comment” ma dall’espressione del suo viso si capisce quanto sia arrabbiato per la prestazione dei ragazzi di Grosseto. Più sereno il presidente Galoppi che ha differenza di altre occasioni, prende la sconfitta apparentemente con molta più filosofia e aggiunge “ Cosa volete che vi dica “ Rivolgendosi ai giornalisti presenti in sala stampa “ Classica gara di fine stagione. L'assenza di Pellegrino è pesata parecchio, ma non voglio aggiungere altro “ Conclude il dirigente del Sol Caffè infilando velocemente la porta e dirigendosi verso lo spogliatoio dove lo attende la squadra per un faccia a faccia chiarificatore. Per quanto riguarda la gara non c’è molto da aggiungere. Il match è stato piuttosto monotono. I modenesi erano sicuramente più motivati dei padroni di casa e sono sono scesi in campo con il chiaro intento di superare una formazione come quella biancorossa di alta classifica, centrando in pieno l’obbiettivo. I primi due set sono stati condizionati da un enorme quantità di errori dovuti alla scarsa concentrazione. La differenza l’ha fatto la voglia di successo degli ospiti che dopo un avvio in perfetto equilibrio si sono aggiudicati le prime due frazioni di gioco per 25/23. Nella terza parte, Hueller e compagni non sono nemmeno scesi in campo. Basta il punteggio del parziale di 25/15 per dare la dimensione della inconsistenza del sestetto maremmano, incapace di reagire in ogni settore del campo. Ora si guarda all’ultimo appuntamento del campionato con i biancorossi che chiuderanno le loro fatiche in trasferta a Castelfranco Emilia la settimana prossima, sperando di non rivederli giocare così male. Massimo Galletti

Campionato:

Serie B


IL PUNTO SUI CAMPIONATI

25/03/18 11:34
Grosseto. La giovane under 14 dell'Invictavolleyball conquista una storica semifinale regionale ed entra a far parte come una delle quattro migliori squadre della Toscana nella categoria. A certificar...
19/03/18 13:36
Grosseto. Le giovani under 12 della Pallavolo Grosseto 1978 Livelife tornano ad assaporare il successo nella trasferta giocata con la Libertas Venturina con il risultato finale di due set a uno e i...