Il portale della pallavolo maremmana

La capolista Pisa non fa sconti e i Vigili del Fuoco collezionano la quinta sconfitta consecutiva

Grosseto. Della sfida fra i Vigili del Fuoco e Ospedalieri Pisa non c'è molto da raccontare. La gara che vede il confronto fra l'ultima della classifica e la prima della classe, si conclude con il risultato annunciato di tre set a zero a favore del sestetto ospite con i parziali di 25/13, 25/16 e 25/11. Sicuramente non era questa la gara su cui le grossetane puntavano per cancellare dal tabellino della classifica quello zero che fa brutta mostra di sé da ben cinque settimane ormai. Questo però non vuol dire che la squadra di coach Rossano Rossi non ci abbia provato con tutte le sue forze a contrastare lo strapotere atletico e tecnico delle avversarie. Al contrario. Le biancorosse nei primi punti di ogni parziale si sono date un gran daffare per cercare di impensierire la squadra rivale, che in un primo momento si è trovata a giocare in perfetto equilibrio, salvo poi registrare tutti i fondamentale e andare via nel punteggio “ Per la verità nei primi due set siamo stati alla pari con le pisane “ Sottolinea coach Rossano Rossi al termine del match “ Poi però ci andavano via, senza problemi. E' una bella squadra. Buone individualità. Battono molto bene. Hanno dei buoni attaccanti, con l'opposto capace di tirare in diagonale e in parallelo come vuole, gestendo tutti i colpi. Non hanno grossi punti deboli. Secondo il mio parere sono le favorite per vincere il campionato” Conclude l'allenatore dei Vigili del Fuoco. mg.

Campionato:

Serie D


IL PUNTO SUI CAMPIONATI

25/03/18 11:34
Grosseto. La giovane under 14 dell'Invictavolleyball conquista una storica semifinale regionale ed entra a far parte come una delle quattro migliori squadre della Toscana nella categoria. A certificar...
19/03/18 13:36
Grosseto. Le giovani under 12 della Pallavolo Grosseto 1978 Livelife tornano ad assaporare il successo nella trasferta giocata con la Libertas Venturina con il risultato finale di due set a uno e i...