Il portale della pallavolo maremmana

La Galdini trascina il Grosseto Volley al successo sul Discobolo Viareggio

Grosseto. Rocambolesco successo del Grosseto Volley sul Discobolo Viareggio per tre set a uno. Non tanto per il risultato o la condotta di gara delle grossetane. Anzi la formazione biancorossa si è ampiamente meritata la vittoria nella ventiduesima giornata del campionato femminile di serie C, quanto per la sequenza di episodi che hanno condizionato il sestetto del Grosseto Volley alla vigilia del confronto. Tutto comincia nell'ultimo allenamento di venerdì. La palleggiatrice Carolina Marini si frattura un pollice e la squadra si trova all'improvviso senza alzatore titolare. E' una brutta tegola per la squadra di Grosseto. La società corre subito ai ripari. Si pensa di fare giocare la ex Francesca Galdini. Solo che l'atleta ha abbandonato l'attività agonistica circa sei anni fa quando giocava con la Pallavolo Grosseto. Francesca in effetti non ha mai smesso del tutto di praticare pallavolo. Il venerdì è spesso insieme alla squadra di coach Mancini e da una mano negli allenamenti. Il problema più grosso è il suo tesseramento. Partono una fitta serie di telefonate fra Grosseto e il comitato Fipav di Livorno. Alla fine il comitato da il suo benestare e apre in via straordinaria gli uffici, ma il tesseramento deve avvenire nella città livornese. Alle 16,00 di domenica il general manager Alfredo Veltroni e l'allenatore della squadra Gabriele Mancini si mettono in macchina e raggiungono la sede del comitato in tempo per tesserare la Galdini, pochi minuti prima che il direttore di gara inizi il riconoscimento ufficiale delle atlete a Grosseto. Ma ora c'è un nuovo problema da risolvere. Il tecnico Mancini è a Livorno e non fa in tempo per rientrare per la gara che si gioca alle 18,00. Allora la società affida il sestetto al secondo allenatore Enrico Ferrari, che improvvisamente si trova alla guida della squadra grossetana in una gara non facile come quella con il Viareggio. Ma Ferrari non si scoraggia e conduce le maremmane alla vittoria, grazie anche all'aiuto della Galdini. L'atleta entra dal secondo set fa vedere che le sue qualità tecniche sono rimaste intatte anche se finirà stremata il match essendo a corto di preparazione “ Sono felice. E' una soddisfazione incredibile per me” Commenta con entusiasmo coach Ferrari al termine della gara “ Mi godo questo momento incredibile. Ti ritrovi di punto in bianco primo allenatore. E' una sensazione bellissima come mi ha fatto piacere che le ragazze mi abbiano ascoltato. Insieme abbiamo fatto una grande cosa. Gabriele Mancini mi aveva dato delle indicazioni sul sestetto partente e carta bianca sulla gestione della squadra” Conclude Ferrari. Per la cronaca, il Grosseto Volley parte male nel primo set. Coach Ferrari schiera il secondo palleggiatore classe “99” Eleonora Giovannini. La giovane atleta alla sua prima esperienza in serie C si comporta molto bene. La squadra grossetana invece reagisce male all'infortunio della Marini. E' ancora sotto shock e si arrende al Viareggio per 25/19 nel primo set. Dal secondo parziale in poi la musica cambia. Entra la Galdini e le compagne prendono sicurezza. Il match cambia volto. Le maremmane vincono imponendosi senza difficoltà sul sestetto ospite con i punteggi di 25/14, 25/19 e 25/16. Massimo Galletti

Campionato:

Serie C


IL PUNTO SUI CAMPIONATI

14/01/18 11:17
Grosseto. Questa volta il sestetto allenato da coach Fabio Pantalei mette tutti d'accordo. Allenatore, dirigenti e tifosi, dopo il successo conquistato con determinazione da parte di Benedettelli e c...
12/01/18 07:25
Grosseto. Dopo avere giocato un campionato fatto di successi, arriva nel match dell'andata valido come quarti di finale under 18, lo stop della Pallavolo Grosseto 1978 CdP Branca fermata in trasferta...