Il portale della pallavolo maremmana

Modena gioca un brutto scherzo all'Invicta Edilfox Sol Caffè costretto ad arrendersi al tie break

Grosseto. Prendete la quinta in classifica, in questo caso l’Invicta Edilfox Sol Caffè che gioca nel dodicesimo turno del campionato di serie B in casa della terzultima Villadoro Modena. A questo aggiungete un arbitraggio non troppo all’altezza della situazione. Inserite anche la serata disastrosa sul piano del gioco dei maremmani. Mettete tutto insieme e mischiate per bene. Ne verrà fuori una bella sconfitta per tre set a due per gli uomini allenati da coach Fabio Pantalei. Difficile dire dove iniziano i meriti degli emiliani e i demeriti dei biancorossi. Una cosa è certa., La squadra vista a Modena è la lontana parente di quella caparbia e determinata che aveva perso contro la capolista Massa nella scorsa settimana. Resta da capire il perché del passo indietro della squadra di Grosseto che a parte il primo set che ha dominato dall'inizio alla fine, ha giocato spesso timorosa, commettendo tanti errori in ricezione e indecisa in attacco. Modena, al contrario ha giocato la gara sempre con il coltello fra i denti, approfittando dei tanti errori gratuiti del sestetto biancorosso facendo della difesa la sua caratteristica migliore. Alla fine arriva un punto per la classifica, che per come si era messa la gara non è da buttare via, ma non può gratificare la squadra del presidente Galoppi, infuriato alla fine del match, per il comportamento e il risultato dei suoi ragazzi. Si gioca in una palestra dalle misure ridotte e con il soffitto basso. I grossetani all'inizio stentano a trovare i punti di riferimento, ma una volta registrato tutto, iniziano a macinare punti su punti fino a portarsi al primo break sul 9/6. Hueller e compagni sono implacabili a rete e in difesa. Ora l’Invicta è in vantaggio per 16/10. Il tecnico degli emiliani prova a cambiare qualcosa nel sestetto partente, ma è il Sol Caffè a passare in vantaggio per 25/17. Da questo punto in poi per l’Edilfox comincia una gara completamente diversa. I modenesi tornano in campo con un piglio diverso al contrario dei biancorossi, che hanno l’atteggiamento mentale più morbido e meno deciso. La ricezione in casa Grosseto smette improvvisamente di funzionare e per la squadra di coach Pantalei sono guai quando si ritrova in poco tempo sotto per 20/15. I modenesi non si fermano più e mettono uno dopo l’altro tanti punti fino al 23/16. Grosseto prova disperatamente a rimontare lo svantaggio fino al 24/18. Ma Modena non fa sconti e chiude con un ace imprendibile al servizio sul 25/18. Il terzo set si apre in equilibrio, fino a quando Grosseto ritorna a sbagliare l’impossibile. A questo di devono aggiungere alcune decisioni arbitrali discutibili che consentono ai padroni di casa di prendere il volo fino al 18/14. L’Invicta tenta una disperata rimonta che si concretizza sul 22 pari. Ma è Modena a portarsi in vantaggio per 25/23, nonostante i maremmani annullino un set ball sul 24/23. Grosseto finalmente reagisce con rabbia nella quarta frazione pareggiando i sconti per 25/22. Ma il tie braek risulta fatale. Il sestetto maremmano non riesce più a trovare la tranquillità necessaria per contrastare efficacemente il gioco della squadra avversaria che quando capisce che è arrivato il momento di affondare non si fa certo pregare vincendo il confronto per 15/10, lasciando i biancorossi sbigottiti per un risultato negativo impensabile alla viglia del match. Massimo Galletti

Campionato:

Serie B


IL PUNTO SUI CAMPIONATI

25/03/18 11:34
Grosseto. La giovane under 14 dell'Invictavolleyball conquista una storica semifinale regionale ed entra a far parte come una delle quattro migliori squadre della Toscana nella categoria. A certificar...
19/03/18 13:36
Grosseto. Le giovani under 12 della Pallavolo Grosseto 1978 Livelife tornano ad assaporare il successo nella trasferta giocata con la Libertas Venturina con il risultato finale di due set a uno e i...