Il portale della pallavolo maremmana

Una generosa quanto indomabile Invicta Edilfox Sol Caffè trova il sorriso all'esordio in campionato

Grosseto. Generosa, a volte confusionaria, altre pazza, ma mai doma. A noi l’Invicta Edilfox Sol Caffè ci piace anche così, Sopratutto, quando passata in svantaggio per due set a uno, non solo riesce a pareggiare i conti soffrendo le pene dell’inferno, ma si aggiudica l’intera posta in palio. Quando la gara sembrava ormai compromessa, ribalta il risultato al tie break per tre set a due. I grossetani non venivano da una settimana facile. Granito in dubbio fino alla vigilia e poi in campo anche se non in perfette condizioni fisiche. Smiriglia fuori per problemi di tesseramento. Insomma c’erano tutte le premesse per avere qualche dubbio sulla tenuta dei biancorossi. Invece la squadra guidata da coach Pantalei ha reagito meglio di quanto si poteva pensare, grazie anche al contributo dei giovani del vivaio Alessandrini e Barbini e al ritorno di Giorgi in campo. Il centrale viene gettato nella mischia alla fine del secondo set in sostituzione di Barbini e si rivela un elemento prezioso, capace di stare bene in questa categoria. Alla fine sono due punti preziosi per la classifica, che fanno morale, guadagnati con sacrifico e sudore davanti ai propri tifosi. Gli stessi tifosi, che alla fine del match hanno applaudito a lungo i ragazzi grossetani. L’Invicta, fa il suo ingresso in campo con un nuovo completo gara e si schiera con Hueller in regia, Graziani e Alessandrini di banda, Granito e Barbini di centro, Caldelli libero. I maremmani pagano l’emozione dell’esordio in campionato e gli emiliani ne approfittano per portarsi avanti sul 12/8. La reazione dei padroni di casa tarda ad arrivare a tutto vantaggio del sestetto ospite che non ha difficoltà a controllare il vantaggio fino al 23/15. Grosseto annulla il primo set ball, ma non può fare niente sul secondo. Modena è avanti per 25/17. Pellegrino riporta in partita la squadra e suona la carica. Il muro e la difesa sono più attenti e fanno la differenza per i maremmani. Hueller, gioca molto sui centrali, ma qualcosa non gira per il verso giusto. Modena si rifa sotto e coach Pantalei è costretto a chiedere tempo sul punteggio di 17/16. La pausa sembra funzionare. I grossetani riordinano le idee e riprendono fiato e si portano sul 20/16. Grosseto ora conduce. Pellegrino di banda appoggia sul muro che manda fuori. L’invicta sbaglia il servizio sul 24/21 e poi sulla battuta dei modenesi mette a terra il pallone del 25/21 con il solito Pellegrino, che pareggia i conti. Terzo set e Modena si porta ancora avanti. In questa fase, l’attacco avversario sembra incontenibile e i grossetani fanno fatica ad arginare le bocche di fuoco emiliane. I maremmani, provano ad uscire dalla rotazione sfavorevole. Qualche errore di troppo li condanna a tutto vantaggio degli avversari. Modena tenata la fuga. Sul 23/14 Pantalei cerca di interrompere la striscia positiva dei modenesi chiedendo tempo, ma sul servizio dei padroni di casa il centrale avversario mette a terra il punto del definitivo 25/14. L’Invicta deve reagire, ma gli emiliani non fanno sconti e giocano sempre palla a terra. Hueller e compagni cercano il recupero. Grosseto trova la forza per non farsi travolgere e ci riesce. La partita ora si è fatta più equilibrata. Il finale di set è sempre più incerto. Tocca ad Allessandrini mettere a terra la palla del definitivo 25/23 per la sua squadra e ora il conto dei set è di due pari. L’invicta, ha in pugno la partita e lo dimostra al tie break che conduce dall'inizio fino al 15/10 finale per la gioia di tutti: giocatori, staff, dirigenti e tifosi. Massimo Galletti

Campionato:

Serie B


IL PUNTO SUI CAMPIONATI

14/01/18 11:17
Grosseto. Questa volta il sestetto allenato da coach Fabio Pantalei mette tutti d'accordo. Allenatore, dirigenti e tifosi, dopo il successo conquistato con determinazione da parte di Benedettelli e c...
12/01/18 07:25
Grosseto. Dopo avere giocato un campionato fatto di successi, arriva nel match dell'andata valido come quarti di finale under 18, lo stop della Pallavolo Grosseto 1978 CdP Branca fermata in trasferta...