Il portale della pallavolo maremmana

Una Invictavolleyball irriconoscibile si arrende senza lottare a Cascina

Grosseto. Una irriconoscibile Invictavolleyball cade a sorpresa nella trasferta di Cascina, superata nettamente dal sestetto di casa con il punteggio di tre set a zero e i parziali 25/20, 25/18 e 25/18. E' un brutto capitombolo per la squadra allenata da coach Fabio Pantalei. Uno stop che ridimensiona le ambizioni di promozione dei maremmani. Neanche le assenze di Pecci, Benassi e Alessandrini e Cocco bastano a giustificare la prova incolore dei grossetani, che non sono mai stati in partita soverchiati dalla migliore freschezza atletica e tecnica dei giocatori della Pallavolo Cascina. Le differenze in campo sono state subito evidenti.La consistenza del gioco dei padroni di casa, non ha mai permesso ai ragazzi del presidente Galoppi di potersi esprimere come volevano e di imporre il loro gioco “ E' una sconfitta che ci meritiamo” Il primo commento a caldo subito dopo la fine della gara di coach Fabio Pantalei tecnico dei biancorossi. L'allenatore dell'Invictavolleyball non trova scuse e non vuole sentire di parlare di assenze per infortunio e quant'altro quando analizza con lucidità la prova incolore della sua squadra e aggiunge “ Speriamo ci serva di lezione. Abbiamo avuto un approccio un po lento e loro ci hanno preso il sopravento, trovando sempre più sicurezza con il passare dei minuti. Non siamo mai stati in partita. Siamo arrivati casualmente a 20 punti nel primo set, ma loro ci hanno sempre controllato agevolmente senza difficoltà. Ho provato a cambiare spesso formazione mettendo dentro tutti i giocatori a mia disposizione. Ho spostato Baricci di banda. Ho fatto entrare Morviducci. Ho fatto entrare Alpini e Pedroni, ma l'esito della gara era già segnato. C'era poco da fare” L'allenatore dell'Invictavolleyball parla anche dei suoi avversari “ La Pallavolo Cascina è una buona squadra, ma quando vuoi vincere un campionato devi venire qui e fare risultato. Ora sono davanti a noi. Mi aspettavo uno stop prima o poi, ma non di queste dimensioni. Ogni trasferta per noi è come una prova per capire che squadra siamo. Siamo una formazione che si deve ancora formare. L 'unica nota positiva di questa sconfitta è che arrivata presto e che avremo più tempo per lavorare. Meglio ora che più avanti nel campionato. In settimana le assenze durante gli allenamenti hanno pesato, ma anche questa non può essere una giustificazione” Conclude coach Pantalei. Massimo Galletti

Campionato:

Serie C


IL PUNTO SUI CAMPIONATI

14/01/18 11:17
Grosseto. Questa volta il sestetto allenato da coach Fabio Pantalei mette tutti d'accordo. Allenatore, dirigenti e tifosi, dopo il successo conquistato con determinazione da parte di Benedettelli e c...
12/01/18 07:25
Grosseto. Dopo avere giocato un campionato fatto di successi, arriva nel match dell'andata valido come quarti di finale under 18, lo stop della Pallavolo Grosseto 1978 CdP Branca fermata in trasferta...